rassegna stampa “Me vojo sarvà” e “Nessuno ci Guarda”

Una parte di rassegna stampa di “Me vojo sarvà” e “Nessuno Ci Guarda” nelle repliche di Milano (teatro Out Off, ’09) e nel Festival estivo di Ventotene (agosto ’09)


Alcuni estratti stampa su Me Vojo Sarvà e Nessuno Ci Guarda:
(per visualizzare la rassegna stampa completa clicca qui:Rassegna stampa Me Vojo Sarvà e Nessuno ci Guarda)

“…Scatenata energia, profonda palpabile disperazione, contagiosa euforia, un raro o mai comune senso dell’umorismo”
Nico Garrone ETInforma

“ Un flusso di ricordi infantili…Il corpo corre, sbatte…accoglie in se tutti i motivi del teatro… Sarebbe bello vedere questo spettacolo nei musei d’arte contemporanea”
Renato Nicolini Tuttoteatro

“…Personaggi in bilico sulla follia quotidiana…poesia sboccata e feroce…
Una tigre da palcoscenico,non mancatela.”
Rossella Battisti L’Unità

“Eleonora Danco è un fenomeno di culto, come scrittrice e interprete di testi corsari, una performer in grado di alimentare un fluxus joyciano di slang romanesco.”
Rodolfo di Giammarco La Repubblica

“…Eversiva,folgorante,fa ridere,sorridere, ma scortica il cuore”
Giuseppe Di Stefano Prima Fila

“La Danco regala due atti davvero unici….E se la Danco piace per i testi e la voce, impressiona per la fisicità che sa dare alla sua performance davvero irrefrenabile. Regala emozioni vere e stilettate dure. E in nessuno ci guarda oltre il testo bellissimo un flusso di coscienza joyciano, come un pennello oscillando sul palco, Cammina, corre, salta, si rotola a terra, si contorce e persino batte la testa contro una panello. …da non mancare all’Out Off”
Luca Vido Il Giorno Milano maggio 09

“Quello che colpisce di Eleonora Danco teatrante anomala e guerriera, rabbiosa performer, è la capacità di usare la lingua come un cuneo che scava tra le macerie dell’inconscio. Che sia crudele romanesco di Borgata (come in me vojo sarvà) o l’italiano sincopato di nessuno ci guarda, con lei non si fanno complimenti”
Sara Chiappori la Repubblica Milano 09

“Danco, la poesia del romanesco…” Paola Polidoro Il Messaggero

“La sua poesia cruda e commovente è una boccata d’aria pura nel teatro italiano.” Andrea Monti http://www.teatroteatro.it

Annunci

~ di eleonoradanco su febbraio 5, 2010.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: